Come vincere alle scommesse basket

Come vincere alle scommesse basket? Questo risulta uno dei quesiti più ricercati nel web dagli appassionati di betting e pallacanestro. La nostra guida sarà utile per conoscere le strategie e i metodi più diffusi per vincere con il basket. La redazione di Guide Scommesse ha inserito nella guida dei consigli e delle strategie precise per vincere con le scommesse basket, con un occhio di riguardo a dove e come conviene giocare per vincere scommettendo sul basket.

Come vincere alle scommesse basket: i metodi più diffusi

Il basket è tra gli sport più praticati e seguiti nel mondo. Di conseguenza, merita uno spazio importante all’interno del nostro sito GuideScommesse.it. In questa guida analizzeremo nel dettaglio come vincere alle scommesse basket, in assoluto tra i quesiti più ricercati nel web tra gli appassionati di betting e pallacanestro. In primis, ricordiamo, le scommesse sul basket possono variare da bookmaker a bookmaker, di conseguenza è possibile non trovare tutte le quote all’interno di alcuni siti scommesse.

La pallacanestro resta tra gli sport più redditizi per ciò che concerne le scommesse. Il connubio basket-betting può essere considerato, senza timore di essere smentiti, tra le ‘fusioni’ meglio riuscite. Questa guida serve per conoscere a fondo le strategie e i trucchi del mestiere per vincere con il basket.

Siti Scommesse per vincere con le scommesse basket

E’ il momento di andare ad analizzare tutte le proposte delle varie piattaforme per capire quale sia quella più completa sulle scommesse basket.

Dove giocare le scommesse basket
Fino a 305€* VISITA
Fino a 350€* VISITA
Fino a 500€* VISITA
Fino a 410€*
VISITA

*Si applicano T&C | 18+

Nella tabella abbiamo visto quali bookmaker presentano le quote basket. Ma come trovarle? Di seguito ecco una breve spiegazione: 

  • Scommesse basket Snai: una volta effettuato l’accesso e cliccato sullo sport basket,  sarà possibile scegliere una competizione e in seguito un match per poi confrontare tutte le quote sugli eventi di basket. Vuoi effettuare la registrazione? Ecco il bonus benvenuto: 5€ no dep + fino a 300€*. Questo è il link che rimanda al sito ufficiale.
  • Quote basket Sisal: molto interessanti le funzionalità di Sisal. Questo operatore permette di consultare tutti gli eventi basket in una singola pagina. Sei un nuovo utente? Ecco il bonus benvenuto: fino a 350€*. Questo è il link che rimanda al sito ufficiale.
  • Planetwin365 scommesse basket: anche Planetwin365 presenta tutte le quote sul basket. Sarà infatti possibile consultare nel dettaglio le quote cliccando nella sezione ‘Basket’. Sei un nuovo utente? Bonus benvenuto fino a 500€. Questo è il link che rimanda al sito ufficiale di Planetwin365.
  • Betfair scommesse basket: Betfair così come gli altri bookmaker menzionati presenta le quote sul basket in una singola pagina. Sei un nuovo registrato? Ecco il bonus benvenuto fino a 410€. Questo è il link che rimanda al sito ufficiale di Betfair.

 

Come vincere alle scommesse basket? La risposta è presente nel paragrafo successivo, grazie al lavoro della redazione di GuideScommesse.

 

Offerte bookmaker


  • Logo Snai

    bonus
    100% fino a 305€*

    5€* senza deposito


    18+ | Si applicano T&C

    L’offerta di benvenuto di Snai consiste in un bonus sul primo deposito pari al 100% fino a 300€*. In aggiunta il bookmaker prevede anche 5€* senza deposito accreditati entro 5 giorni dalla convalida del documento. Il bonus sul primo versamento qualificante, accreditato entro 5 giorni, deve essere rigiocato su scommesse sportive con quota minima 1.50 almeno 8 volte ed entro 90 giorni.


  • bonus
    Fino a 160€*

    *T&C sul sito


    18+ | Si applicano T&C

    L’offerta di Goldbet per i nuovi utenti relativa alle scommesse sportive consiste in un bonus di benvenuto fino a 160€. Dopo aver effettuato un deposito di minimo 10€ si avrà la possibilità di ricevere un bonus del 100% fino a 50 euro sul primo deposito. Inoltre, giocando sugli eventi sportivi preferiti è possibile ricevere 5€ di bonus sport per 21 settimane. Il Bonus è spendibile solo su quota complessiva pari o superiore a 2.50 con almeno 4 eventi. Verrà accreditato entro 3 giorni e scadrà dopo 7.


  • Logo Planetwin365

    bonus
    Fino a 500€*

    50% sul 1° deposito


    18+ | Si applicano T&C

    Fino a 500€ per i nuovi clienti scommesse. Il bonus sul primo deposito è pari al 50% fino ad un massimo di 400€ e con i successi due depositi possibilità di ottenere fino a 500 euro. Si applicano T&C – 18+.


  • Logo Betfair

    bonus
    10€* al deposito + fino a 410€*

    *T&C sul sito


    18+ | Si applicano T&C

    L’offerta di Betfair per i nuovi utenti relativa alle scommesse sportive consiste in un bonus di benvenuto di 10€ al deposito + 200€ di benvenuto. Si avrà la possibilità di ottenere questo bonus inserendo il codice ZITT10 al momento della registrazione. Entro 7 giorni dalla convalida del documento basterà depositare 10€ per avere l’opportunità di ottenere il 50% di bonus fino a 10€. Nelle 40 settimane successive si avrà la possibilità di ottenere 5€ settimanali depositando 10€ ed effettuando una scommessa di importo non inferiore ai 5€ con quota minima 1,80. Per prelevare il bonus bisogna avere scommesse assegnate per un valore pari a 8 volte quello del bonus

I consigli e le strategie per vincere con le scommesse basket

Come accennato nel paragrafo precedente, questa guida sarà utile per scoprire le strategie migliori per vincere con le scommesse sul basket. La redazione di GuideScommesse ha stilato una sorta di graduatoria dove sono inseriti i punti cardine per vincere alle scommesse sulla pallacanestro, sia in base a considerazioni relative al gioco, sia relative al contorno.

Ovviamente non esiste la certezza matematica di ottenere guadagni con le scommesse basket, come con tutte, ma con i nostri consigli potrete sicuramente essere maggiormente preparati per provare a vincere. Non resta quindi che rispondere alla domanda che tutti vi sarete posti entrando in questo articolo: come vincere alle scommesse basket?

Partiamo con i focus sul gioco, quindi su tutte le considerazioni che vanno fatte solo in merito agli incontri su cui si andrà a puntare per vincere con le scommesse basket. Vi anticipo che proverò a porli in ordine gerarchico dal più importante:

  1. La qualità del roster è basilare: trattandosi di un gioco di squadra, ed essendo una disciplina in cui le implicazioni climatiche sono nulle, il valore del pacchetto giocatori è il più importante da considerare. Il basket è forse il gioco di squadra in cui avere la squadra migliore assicura la vittoria con percentuali più alte rispetto agli altri. Per questo solitamente l’esito testa a testa ha un favorito d’obbligo con quote piuttosto basse.
  2. Fidarsi dello stato di forma: una squadra che è in salute può fare miracoli nella pallacanestro. Le big che vengono da strisce positive sono quasi sempre da giocare, ma anche le piccole che scendono sul parquet senza pressione possono essere prese in giocata sfruttando le scommesse handicap. Il grande vantaggio di questo sport è il fatto di poter vincere con le scommesse basket anche puntando sugli scarti. Difficilmente una compagine che è in fiducia verrà surclassata dalla rivale!
  3. Infortuni o squalifiche: se, come abbiamo detto, in questo sport la qualità dei singoli fa la differenza maggiormente che in altri contesti, l’assenza dei big può rimettere in discussione il ruolo di favorita in un incontro che penderebbe altrimenti verso una direzione ben determinata.
  4. Importanza dell’ambiente e palazzetto di gioco: come per altri sport di squadra il tifo è un fattore di cui tener conto. Nella pallacanestro questo concetto è amplificato visto che il campo si trova a pochissimi metri dagli spalti. Una tifoseria calda può letteralmente rendere rovente l’aria nel palazzetto, e incutere autentico terrore nelle rivali non abituate a simili scenari. Studiare il fattore ambientale per vincere alle scommesse sul basket è una prerogativa imprescindibile.
  5. Motivazioni di classifica: in questo sport esistono difficilmente gare da mezza misura. Il fatto che si vinca o si perda, senza pareggio, fa sì che ciascun incontro possa essere vitale o meno per il raggiungimento di un obiettivo. Non sempre le squadre sono interessate a vincere ad ogni costo. In base al sistema di incrocio dei playoff, presente in tutte le competizioni della palla a spicchi, talvolta, soprattutto sul finire della stagione, le squadre mirano al miglior incrocio possibile in tabellone post-season, quindi cercano il risultato che le inserirebbe nella parte più comoda dello stesso.
  6. Analisi dello stato fisico delle squadre: vogliamo subito precisare che stiamo parlando di uno sport, la pallacanestro, in cui si gioca spessissimo. La presenza di 4 coppe europee differenti, limitandoci solo all’analisi di competizioni del Vecchio Continente, ci impongono di considerare quanti giorni abbiano avuto le squadre per recuperare da un precedente impegno; in che fase della stagione si sia; in che momento di una lunga serie di incontri ravvicinati, e così via.
  7. Precedenti nei testa a testa: abbiamo inserito questo elemento in coda a questa graduatoria perché a nostro avviso di tratta di quello meno importante per vincere alle scommesse basket. La pallacanestro è uno di quegli sport di squadra in cui i roster sono completamente rivoluzionati da stagione a stagione. Ciò significa che una squadra che lo scorso anno dominava, in quello in corso può stentare, o viceversa. Ecco perché conta poco il fatto che l’anno prima avesse vinto con largo margine, o perso nello stesso modo.

 

Nei casi appena trattati abbiamo parlato di fattori che possono influenzare l’esito di un singolo evento, ma le scommesse sulla palla a spicchi possono riguardare anche i giocatori, con conseguenti parametri differenti da considerare per vincere scommettendo col basket.

  • Vena realizzativa di un giocatore: un player ha la mano calda in questo momento, oppure possiede delle caratteristiche che lo portano a dominare in fase di rimbalzo o assistenza. Questi sono dati da sfruttare nelle scommesse sulla pallacanestro riguardo i giocatori.
  • Particolari motivazioni degli ex: i giocatori che hanno il dente avvelenato esistono anche nella palla a spicchi. Puntare su di loro per vincere alla scommesse basket è qualcosa che si può fare in questo sport come negli altri.


Occhio anche al microcosmo delle scommesse sull’NBA che, rispetto al resto del panorama cestistico mondiale, è un contesto a sé stante. Per la competizione che proclama i Campioni del Mondo dobbiamo tenere da conto anche queste situazioni: 

  • Tanking: si tratta dell’apposito gioco a perdere da parte di chi non ha alcuna possibilità di vincere qualcosa a livello sportivo. Il sistema americano assegna alle peggiori squadre le migliori possibilità di pescare ai draft tra i giovani prospetti che si affacciano nei campionati professionistici.
  • Infortuni e assenze prolungate: oltre l’Atlantico ogni squadra gioca in media ogni due giorni, quindi può accadere che un big infortunato salti parecchie partite. Questo si riflette anche sul primo punto: se una stella è costretta a saltare tutta la stagione, la franchigia preferisce prendersi un anno sabbatico e puntare a perdere. In questo modo, al rientro della sua stella, potrà avere un giovane validissimo da accoppiarle l’anno seguente, puntando al ribaltone sportivo.
  • Back-to-back: corrisponde all’espressione nostrana “di seguito”. Di fatto sono una serie di partite giocate consecutivamente da una franchigia, talvolta persino in trasferta con conseguente spostamenti aerei. Capite bene quanto possa essere stressante giocare per giorni di fila senza avere tempo per recuperare le energie fisiche e mentali, e senza riuscire a spezzare i ritmi folli con allenamenti defaticanti. 

 

Dove e come conviene giocare per vincere scommettendo sul basket?

Chiudiamo questo pezzo dedicato alla guida su come vincere con le scommesse sul basket parlando delle variabili generiche, di fatto delle strategie di puntata che non dipendono direttamente dagli eventi della palla a spicchi.

Andiamo decisi sulle considerazioni concrete senza perderci ulteriormente in fronzoli. Questi elencati qui sotto sono i nostri ultimi 5 punti da focalizzare per ottenere vincite con le scommesse sul basket:

1) Scegliere il bookmaker più adatto alle proprie esigenze: partiamo dalla scelta dell’operatore più congeniale chiaramente alle caratteristiche dello scommettitore. Come accennato in precedenza non tutti i book hanno le stesse quote sul basket. Di conseguenza, consigliamo di dare uno sguardo attento ai bookmaker e poi scegliere il profilo idoneo. Importante anche il bonus di benvenuto utile per piazzare delle giocate in modo gratuito.

2) Usare Excel per provare a vincere con il basket: per un scommettitore professionista è assolutamente consigliato usare Excel, fondamentale per organizzare al meglio il lavoro. Infatti, la disciplina e l’organizzazione sono punti chiave per provare a vincere con le scommesse basket. Con Excel si è in grado di monitorare la propria contabilità in maniera precisa, così da gestire al meglio gli investimenti futuri.

3) Scommettere sugli eventi Live del basket: sicuramente un metodo redditizio per vincere alle scommesse sul basket è piazzare giocare sugli eventi live. Tutti i bookmaker offrono la possibilità di piazzare giocate con l’evento in corso. Le giocate live nelle scommesse basket possono regalare opportunità e quindi vanno monitorate con attenzione. Passaggio chiave per le scommesse live: quando la squadra favorita va sotto nel punteggio, provare a giocarla perché nel basket la superiorità di una squadra si vede alla lunga (soprattutto nell’ultimo periodo).

4) Confronto diretto con gli esperti delle schedine sul basket: altro punto chiave per provare a vincere con le scommesse sul basket è senza dubbio il confronto con esperti di betting associato alla pallacanestro. Gli esperti in questione sono chiamati tipster e sfornano quotidianamente decine e decine di pronostici sul basket.

5) Puntare sui sistemi basket per vincere: perché no, i sistemi scommesse potrebbero essere un elemento importante per vincere alle scommesse, anche seguendo una progressione ben definita. L’utente ha carta bianca nella scelta degli eventi e del moltiplicatore finale. Consultare un tipster, anche in questo caso, non sarebbe una cattiva idea.